Herland Report banner Newsletter
Saif al Islam Gheddafi e le verità Sputnik

Libia L’Indro: Saif al-Islam Gheddafi e le verità nel suo memorandum

Saif al Islam Gheddafi e le verità: Domani in esclusiva per l’Italia le accuse del figlio del rais contro Occidente alleato a Golfo e Organizzazioni internazionalizzazione. 

Il 23 ottobre Saif al Islam Gheddafi, figlio dell’ex rais della Libia, Muhammar Gheddafi, ha fatto diffondere un memorandum dal titolo: ‘Memorandum on Libya: fabbrications against the State, leadership and army’.

Si tratta di un rapporto di circa 11 pagine che documenta e analizza quella che Saif considera una cospirazione contro lo Stato, la leadership e l’Esercito libico, messa in atto in questi anni da organizzazioni internazionali, Paesi occidentali e Paesi del Golfo alleati. (Photo: Sputnik)

 

Saif al Islam Gheddafi e le verità SUBSCRIBE-newsletter-Feature-photo-Herland-Report

 

In considerazione del mandato d’arresto emesso dall’ICC (International Court of Justice) nei suoi confronti, Saif Al-Islam non può muoversi liberamente e si trova costretto a divulgare le sue dichiarazioni tramite canali non ufficiali.

Questo è uno dei motivi per i quali il suo memorandum non è ancora stato pubblicato dai media mainstream -sia mediorientali che occidentali-, alcuni dei quali, comunque, avrebbero qualche ‘difficoltà’ a pubblicare questa che è un j’accuse che non risparmia davvero nessuno.

Un rapporto che sta circolando con successo in questi giorni in Libia, e non solo, tramite i social e canali informali. Sulla pagina Fecabook dell’Herland Report ha ottenuto ben 15,7 mila reazioni, 626 condivisioni e altrettanti commenti.

L’’Herland report‘ è, infatti, l’agenzia che ha ricevuto il memorandum di Saif Al-Islam direttamente dalle tribù a lui fedeli in Libia. Lo ha poi condiviso in Occidente con un’agenzia tedesca e una russa, e anche con i media arabi.

‘L’Indro’ è il primo quotidiano in Italia che ha deciso di diffondere il memorandum di Saif Al-Islam.

L’obiettivo del documento di Saif al-islam è quello di far luce sulle vicende libiche dal 2011 ad oggi. Il memorandum propone, infatti, una ricostruzione dettagliata attraverso fatti, analisi, documenti e spiegazioni esaurienti sulla Libia negli ultimi 6 anni, volte a far luce su questi lunghi anni di conflitto in Libia.

L’autore, in una prima parte, analizza il ruolo dei jihadisti nelle prime manifestazioni di protesta avvenute nel Febbraio del 2011 e nel periodo successivo, facendo riferimento a una figura molto importante, ovvero Abdul Hakiem Belhaj – ex leader del LIFG, fronte islamico combattente in Libia.

Saif Al-Islam accusa, poi, la NATO e i Paesi del Golfo per l’ingerenza ingiustificata nel Paese. Nel suo memorandum fa – e soprattutto documenta – un parallelo tra quanto accaduto in Libia nel 2011 e quanto accadde in Iraq nel 2003, sostenendo che, come hanno fatto USA, Gran Bretagna e Australia nel 2003 per giustificare l’invasione di una Nazione indipendente, così è stato fatto in Libia.

 

Con il documento divulgato, Saif cerca di dimostrare, quindi, come siano state utilizzate delle prove fittizie per accusare la famiglia Gheddafi. Queste stesse prove ‘fabbricate’ avrebbero reso la Libia – come l’Iraq 14 anni fa- una vittima delle interessi e strategie politiche occidentali e mediorientali.

L’autore accusa, inoltre, la Corte internazionale di giustizia di negligenza, imparzialità e ambiguità riguardo l’intera crisi libica. Il memorandum, infine, avanza una fortissima denuncia contro le barbarie compiute dalle milizie locali nei confronti di civili e forze di sicurezza (le stesse milizie che, secondo alcuni, l’Italia oggi starebbe pagando 5 milioni di dollari perché fermino il flusso migratorio verso le coste meridionali).

Saif Al-Islam struttura il memorandum lavorando su di una fitta e dettagliata documentazione -documenti e video, alcuni dei quali davvero raccapriccianti. Read all in the Italian L’Indro.

 

The level of censorship in social media and search engines is all-time high. Do like thousands of others, subscribe to The Herland Report newsletter here!

Led by Scandinavian bestselling author, Hanne Nabintu Herland, The Herland Report news and opinion website provides independent analysis from leading Western intellectuals and ground breaking YouTube interviews, cutting through the mainstream media rhetoric. It is a great place to watch interviews and read the articles of leading intellectuals, thought leaders, authors and activists from across the political spectrum. The Herland Report believes in freedom of speech and its editorial policy resides above the traditional Left vs Right paradigm which we believe has lost its relevance and ability to describe the current driving forces in Western politics.

Check Also

Jacques Derrida and the Racist Left Victimization of Blacks: Socialist Racism, Herland Report

Neo-Marxist Jacques Derrida and his Leftwing Racist Deconstruction Theory

  Herland Report: The Left has sadly and misguidedly implemented the Neo-Marxist Jacques Derrida Racist …

Soviet Atheist Repression: Herland Report

Remembering Alexandr Solzhenitsyn: Soviet Atheist Repression now engulfs the West

  Herland Report: Soviet Atheist Repression: As totalitarianism and a remarkable intolerance of diversity of opinion …

The level of censorship is all-time high, do like thousands of others and SUBSCRIBE to our Newsletter here!

EU law requires cookies. By continuing to use this site, you agree to this. more information

EU law requires cookies for the best browsing experience. If you continue to use this website or click "Accept", you are consenting.

Close